Piccolo Corso Biblico

STORIA DELLA SALVEZZA

Introduzione
. Storia, rivelazione, salvezza.


index INDICE

    


powered by FreeFind




Storia della salvezza Nella storia agiscono due principi:
- un principio storico, le scelte degli uomini,
- ed un principio salvifico, la forza che si manifesta negli eventi salvifici riconducibili a Dio.
Tutta la storia umana è storia di salvezza perchè in essa ha agito e agisce Dio . Dio agisce con la sua Presenza attiva e operante nella storia per donare il compimento , l'eternità, alla creazione//uomo che egli ama e che risponde al suo amore.

I testi biblici sono la narrazione di parte della storia della salvezza e hanno come obiettivo primario quello di
- interpretare i fatti della storia in modo da cogliervi, da farne scaturire, la «salvezza» che Dio ha operato negli eventi stessi

- o che ha iniziato ad operare e che si intravede continuerà ad operare in futuro
- o che promette di operare .


Nella storia c´è una economia di salvezza, un insieme di mezzi salvifici messi da Dio a disposizione della umanità .

Attraverso la fede nelle promesse salvifiche di Dio gli uomini entrano consapevolmente dentro una Storia di salvezza e sono chiamati a collaborarvi liberamente fino al suo compimento definitivo.Storia della rivelazione Concilio Vaticano II nella Costituzione Dogmatica "Dei Verbum" : CAPITOLO I- LA RIVELAZIONE- Natura e oggetto della Rivelazione-

2. Piacque a Dio nella sua bontà e sapienza rivelarsi in persona e manifestare il mistero della sua volontà (cfr. Ef 1,9), mediante il quale gli uomini per mezzo di Cristo, Verbo fatto carne, hanno accesso al Padre nello Spirito Santo e sono resi partecipi della divina natura (cfr. Ef 2,18; 2 Pt 1,4).

Con questa Rivelazione infatti Dio invisibile (cfr. Col 1,15; 1 Tm 1,17) nel suo grande amore parla agli uomini come ad amici (cfr. Es 33,11; Gv 15,14-15) e si intrattiene con essi (cfr. Bar 3,38), per invitarli e ammetterli alla comunione con sé.

Questa economia della Rivelazione comprende
eventi e parole intimamente connessi, in modo che le opere, compiute da Dio nella storia della salvezza, manifestano e rafforzano la dottrina e le realtà significate dalle parole, mentre le parole proclamano le opere e illustrano il mistero in esse contenuto.

La profonda verità, poi, che questa Rivelazione manifesta su Dio e sulla salvezza degli uomini, risplende per noi in
Cristo, il quale è insieme il mediatore e la pienezza di tutta intera la Rivelazione

La lettura teologica degli eventi storici intende cogliere la presenza e l' intenzionalità divina nascosta ai comuni mezzi di indagine storica.

Il miracolo, il prodigio, l'evento storico contengono in se stessi significati o sviluppi ulteriori che la riflessione dei sapienti hanno còlto nei secoli e che costituiscono la " rivelazione, o verità salvifica" contenuta nella " verità storica" dei fatti stessi.

Là dove il popolo di Dio per mezzo dei suoi profeti e sapienti riconosce l'azione divina , la storia è storia di Rivelazione. La Bibbia ebraica e cristiana sono la storia della rivelazione divina. Attraverso la rivelazione gli uomini possono rispondere all'azione salvifica di Dio con la loro fede, orientando la loro vita e la storia in modo da favorire l'azione salvifica divina.


I libri della rivelazione divina. Gli eventi salvifici che Dio ha operato nella storia costituiscono la sua Rivelazione.

Tre sono i popoli testimoni della azione di Dio nella storia a loro favore e a favore di tutta l'umanità. Essi hanno còlto il significato degli eventi di rivelazione e li hanno trasmessi :

1- la Rivelazione Pubblica attrraverso due raccolte di scritture:
-la Bibbia Ebraica,
-la Bibbia cristiana

che attestano gli eventi salvifici pubblici di Dio, contengono la Rivelazione Pubblica di Dio entro un determinato tempo .

La Bibbia cristiana contiene la Rivelazione di Dio e il suo pieno compimento in Gesù . In Lui si è rivelata la pienezza della salvezza, l'Uomo Definitivo. In Gesù la salvezza, la rivelazione, puo’ dirsi compiuta, conclusa.

Conc.Vat.II-Dei Verbum 3
L'economia cristiana dunque, in quanto è l'Alleanza nuova e definitiva, non passerà mai, e
non è da aspettarsi alcun'altra Rivelazione pubblica prima della manifestazione gloriosa del Signore nostro Gesù Cristo (cfr. 1 Tm 6,14 e Tt 2,13).

2 - la rivelazione privata a Maometto nel Libro Sacro
- Il Corano

-

top






home

DISCLAIMER. Si ricorda - ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n. 62 - che questo sito non ha scopi di lucro, è di sola lettura e non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare" : gli aggiornamenti sono effettuati senza scadenze predeterminate. Non può essere in alcun modo ritenuto un periodico ai sensi delle leggi vigenti né una "pubblicazione"  strictu sensu. Alcuni testi e immagini sono reperiti dalla rete : preghiamo gli autori di comunicarci eventuali inesattezze nella citazione delle fonti o irregolarità nel loro  uso.Il contenuto del sito è sotto licenza Creative Commons Attribution 2.5 eccetto dove altrimenti dichiarato. Navigando nel sito se ne accetta la   PRIVACY POLICY