Corso di Religione

Pag.  2
   1   2   3   4


EBRAISMO
Rivelazione.
Il Progetto di Dio
         


powered by FreeFind


SOMMARIO




La RivelazionePropriamente  la Rivelazione di D-o sono i fatti di D-o ( miracoli e prodigi ) e insieme le parole che ne esprimono il significato : eventi e parole intimamente connessi ed inseparabili.La Rivelazione ebraica  sono i fatti di D-o e le parole dei suoi profeti che ne hanno annunciato il significato o dei sapienti che lo hanno colto con la riflessione.

La Rivelazione divina è pubblica , si tratta eventi storici , che hanno testimoni.
Interpreti autentici di questi eventi sono solo i profeti in quanto suscitati da D-o e intermediari tra Lui e il popolo ed i sapienti riconosciuti tali dai testimoni dei fatti e dalla fede custodita dal popolo . La Rivelazione Pubblica si è formata in tempi determinati  ad opera di profeti e sapienti, In assenza dei quali la Rivelazione non è più considerata pubblica ma privata.

I patriarchi , cioè "padri" del popolo di Dio hanno trasmesso per le generazioni il patrimonio della rivelazione .Il Progetto di D-o La storia della rivelazione di D-o evidenzia che i miracoli ed i prodigi da lui compiuti, le sue rivelazioni, non sono occasionali ma costituiscono una unità significativa che si svolge nella storia come un " progetto".

"Secondo la concezione ebraica la volontà divina sulla terra si realizza e si esprime secondo un programma preciso , che è stato consegnato all’uomo. Questo programma ha un nome, è la Torà, l’insegnamento divino, e si identifica inizialmente con la prima parte della Bibbia, il Pentateuco. In questo libro sono narrate e interpretate in chiave religiosa le vicende essenziali che segnano la vocazione del popolo ebraico al servizio divino. "
[Rav Di Segni]

Questo progetto si potrebbe raccontare così: « L'uomo è fatto di polvere e destinato a diventare tale . ...

Gen 2,7 allora il Signore Dio plasmò l'uomo con polvere del suolo
e soffiò nelle sue narici un alito di vita e l'uomo divenne un essere vivente. 
Gb 34,13.. chi ha disposto il mondo intero? 14 Se egli richiamasse il suo spirito a sé e a sé ritraesse il suo soffio, 15 ogni carne morirebbe all'istante e l'uomo ritornerebbe in polvere.
Sal 89,3 Tu fai ritornare l'uomo in polvere e dici: «Ritornate, figli dell'uomo».


La sua vita dura come un soffio, un'ombra che passa

Sal 38,7 come ombra è l'uomo che passa; solo un soffio che si agita
Sal 61,10 Sì, sono un soffio i figli di Adamo, una menzogna tutti gli uomini, insieme, sulla bilancia, sono meno di un soffio.
Sal 143,4 L'uomo è come un soffio, i suoi giorni come ombra che passa.


in un mondo dominato dal male ( cf.: «Libro dei segreti di Enoch»  3,10; 4,10-25)

Ef 6,12 La nostra battaglia infatti non è contro creature fatte di sangue e di carne, ma contro i Principati e le Potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebra, contro gli spiriti del male che abitano nelle regioni celesti.

un regno di tenebra i cui regnanti sono spiriti maligni superiori all'uomo.

Gb1,6 Un giorno, i figli di Dio andarono a presentarsi davanti al Signore e anche satana andò in mezzo a loro. 7 Il Signore chiese a satana: «Da dove vieni?». Satana rispose al Signore: «Da un giro sulla terra, che ho percorsa». 8 Il Signore disse a satana: «Hai posto attenzione al mio servo Giobbe? Nessuno è come lui sulla terra: uomo integro e retto, teme Dio ed è alieno dal male». 9 Satana rispose al Signore e disse: «Forse che Giobbe teme Dio per nulla? 10 Non hai forse messo una siepe intorno a lui e alla sua casa e a tutto quanto è suo? Tu hai benedetto il lavoro delle sue mani e il suo bestiame abbonda di terra. 11 Ma stendi un poco la mano e tocca quanto ha e vedrai come ti benedirà in faccia!». 12 Il Signore disse a satana: «Ecco, quanto possiede è in tuo potere, ma non stender la mano su di lui». Satana si allontanò dal Signore.

Satan è il loro capo, il male in persona . Esso è potente, ma agisce come uno sottomesso a D-o. I suoi spiriti divorano gli uomini facendoli loro schiavi e operatori del male.

Sap 2,24  la morte è entrata nel mondo per invidia del diavolo; e ne fanno esperienza coloro che gli appartengono.
1Pt 5,8 Il vostro nemico, il diavolo, come leone ruggente va in giro, cercando chi divorare.
Sal 22,12 l'angoscia è vicina e nessuno mi aiuta. 13 Mi circondano tori numerosi, mi assediano tori di Basan.
14 Spalancano contro di me la loro bocca come leone che sbrana e ruggisce.


L'uomo è un essere di desiderio: desidera nel suo intimo vivere in pienezza ( shalom, pace ) .

Sa per esperienza che non può raggiungere la felicità nel mondo//regno del male e tanto meno facendo il male.

La sua realtà è quella di essere fatto di polvere, di vita breve, in un mondo dominato dal male, in lotta permanente  contro il male. Nella storia l'umanità combatte da sempre contro il male ma non è mai riuscita a vincerlo definitivamente.

Come trovare salvezza da questa condizione?
L'uomo è senza speranza ?

Le rivelazioni hanno disvelato all'uomo i mondi spirituali che raggiungono la sua anima : spiriti che si sono rivelati con miracoli e prodigi portando nel suo mondo , nella storia, speranze di salvezza.

Nelle religioni si trovano speranza di salvezza ma sono pochi coloro che hanno raggiunto le diverse salvezze rivelate nelle religioni : gli spiriti antenati  dello sciamanesimo , i kami dello shintoismo, i vari buddha e bodhisattva del buddhismo, i jivan mukta dell'induismo, gli xian del Taoismo e confucianesimo, e così via.

Lo spirito rivelatosi ad Abramo, D-o, dimostra di amare gli uomini  e vuole salvarli dalla loro condizione con una salvezza nuova, radicalmente diversa da tutte quelle che le religioni rivelano .

Questo Spirito si è rivelato più potente del male e può sottometterlo.
D-o vuole costituire un suo Regno dentro il mondo , un territorio ( ha eretz, la "terra", la Palestina) in cui gli uomini, sotto la sua sovranità-benedizione sono liberi dai nemici ( il male ed i suoi operatori ) e possano avere le condizioni di giustizia per raggiungere la felicità ( shalom, pace) .Zac 3,2 L'angelo del Signore disse a satana: «Ti rimprovera il Signore, o satana! Ti rimprovera il Signore che si è eletto Gerusalemme! Non è forse costui un tizzone sottratto al fuoco ?».

D-o crea il suo popolo da una coppia anziana e infertile : Abramo e Sara. " Crea " Isacco per trarre da lui una discendenza « di popoli e re ».

Contestualmente alla rivelazione-miracolo della nascita di Isacco, D-o rivela profeticamente un piano per la storia di questo popolo. Sarà una storia di miracoli, prodigi ed oracoli. Una storia di Rivelazione.

top






RIVELAZIONE Pag.  2
1   2   3   4


SOMMARIO



home



DISCLAIMER. Si ricorda - ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n. 62 - che questo sito non ha scopi di lucro, è di sola lettura e non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare" : gli aggiornamenti sono effettuati senza scadenze predeterminate. Non può essere in alcun modo ritenuto un periodico ai sensi delle leggi vigenti né una "pubblicazione"  strictu sensu. Alcuni testi e immagini sono reperiti dalla rete : preghiamo gli autori di comunicarci eventuali inesattezze nella citazione delle fonti o irregolarità nel loro  uso.Il contenuto del sito è sotto licenza Creative Commons Attribution 2.5 eccetto dove altrimenti dichiarato.